Un weekend di mattoncini e divertimento: arriva «Bergamo Brick City»

Il 14 e il 15 ottobre andrà in scena la prima edizione di «Bergamo Brick City», una manifestazione evento dove gli intramontabili LEGO® saranno i protagonisti indiscussi. Esposizioni, laboratori e riproduzioni arricchiranno l’iniziativa per la gioia di tutta la famiglia

4 mesi fa

Ci sono giochi che non hanno età: perché eterni, senza passare mai di moda, e perché davvero per tutti. La semplicità di un’idea si rende così genialità che attraversa generazioni, trasformandosi poi progressivamente in tradizione. A Bergamo, patria di cantieri e costruzioni, poteva forse mancare un evento dedicato a quei mattoncini storicamente capaci di creare l’impensabile? La risposta è in « Bergamo Brick City », un evento organizzato da CSI Bergamo che ospiterà i LEGO® come protagonisti indiscussi di un weekend all’insegna della socializzazione e della creatività. Il 14 e 15 ottobre lo spazio della Cittadella dello Sport in via Monte Gleno accoglierà 126 espositori da tutta Italia che allestiranno creazioni uniche e originali con i mattoncini LEGO®, oltre a iniziative collaterali per famiglie, curiosi e appassionati, tutto a ingresso gratuito. «Siamo felici – dichiara Gaetano Paternò, presidente del CSI Bergamo – di poter offrire questa occasione di divertimento e socialità in uno spazio che è unico per dimensioni e opportunità e che desideriamo diventi un punto di riferimento per il territorio».

La Cittadella dello Sport: una nuova centralità aggregativa

«Bergamo Brick City» è figlia di «Mattoncini in Villa», collaudata esposizione di creazioni LEGO® che per cinque anni ha abitato un altro comune della bergamasca, Villa di Serio. «La Cittadella dello Sport – afferma Paternò – è un importante impianto sportivo con campi da tennis, padel, calcio a cinque, una palestra, spogliatoi e bar ristorante. Con “Bergamo Brick City” desideriamo presentarlo con una nuova veste, uno spazio di 1500 metri quadrati coperti che può essere allestito e attrezzato per accogliere eventi e manifestazioni aperte alla cittadinanza e ai turisti». Conferma questa vision anche Giorgia Gandossi, consigliera della Provincia di Bergamo che, insieme al Comune e alla Regione, ha patrocinato l’evento: «Questa collaborazione va nella direzione intrapresa negli ultimi mesi: aprire le porte della Cittadella alla comunità, mettere a disposizione gli spazi anche per eventi ludici, perché lo sport non ha confini».

Per questo si è rivelata fondamentale la sinergica collaborazione con l’organizzazione Traiettorie Instabili e con ItLUG, un’associazione di appassionati LEGO® nata nel 1999 da un gruppo di amici: «Abbiamo costruito l’evento insieme a chi lo ha creato e il gioco di squadra è stato l’elemento essenziale per poter una bella occasione di incontro, gioco e divertimento – continua il Presidente di CSI Bergamo – Desideriamo diventi un appuntamento fisso dove ricontrarsi ogni anno». Lo stesso Stefano Mazzoleni di ItLUG si è dimostrato grato e soddisfatto di questa occasione: «Sicuramente la possibilità di esporre a Bergamo, oltre che un grande supporto logistico, è una vetrina che regala un nuovo respiro alla nostra passione».

La Diga del Gleno e il Centro Piacentiniano: gli special guest della rassegna

ItLUG, nata da un gruppo di amici bergamaschi 24 anni fa, è oggi un’associazione culturale di promozione sociale che riunisce non solo coloro che manifestano una forte passione per i LEGO®, ma anche chi desidera condividerla con altri, creando amicizie e relazioni. «Ci scambiamo informazioni ed esperienze, immagini e tecniche costruttive e desideriamo mostrare e raccontare quello che facciamo», racconta Stefano Mazzoleni. I membri di ItLUG partecipano a numerosi eventi in tutta Italia, ma sono particolarmente legati a questo appuntamento casalingo, che quest’anno raggiungerà dimensioni eclatanti: 7.000.000 mattoncini saranno disposti su 230 tavoli grazie ai 126 espositori.

Di forte impatto per le sensibilità bergamasche e lombarde sarà sicuramente la riproduzione della Diga del Gleno, in val di Scalve, a cento anni dal disastro che causò centinaia di morti: una (ri)costruzione per ridare dignità, mattoncino dopo mattoncino, a una storia che non deve essere dimenticata, ma diventare patrimonio culturale anche delle nuove generazioni. Questa, insieme a una miniatura del Centro Piacentiniano di Bergamo estesa per ben 30 metri quadrati circa, è un omaggio che avvalora ancora di più la presenza dell’evento nel programma di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura.

Il programma e gli eventi

«Bergamo Brick City» prenderà il via sabato 14 ottobre dalle 14 alle 20 e continuerà domenica 15 ottobre dalle 10 alle 18. Oltre alle svariate esposizioni presenti, non mancheranno occasioni per imbattersi in molteplici giochi per tutte le età. Imperdibili la classica ma intramontabile dama («Dama per uno dama per tutti») in versione LEGO®, la «Sfida all’ultimo mattoncino», dove ogni giorno verrà stilata una classifica dei tempi record nella ricostruzione di un Minion LEGO® o la possibilità di salire sulle macchinine LEGO® Technic. Attività laboratoriali saranno invece proposte nell’«Angolo della creatività», nella missione da portare a termine del «Mondo di Bricky» (6-12 anni) o attraverso dei robot per i più grandi.

La manifestazione ha organizzato anche un concorso, « Creactive », per tutti gli appassionati: i partecipanti dovranno inventare e costruire una propria originale creazione con i mattoncini LEGO®, seguendo le indicazioni fornite nei regolamenti in base alle fasce d’età. In palio c’è la possibilità di vincere un incredibile set LEGO®! Fino ai 15 anni è necessario scaricare il modulo di iscrizione e portare fisicamente la propria costruzione a «Bergamo Brick City» entro le ore 12.30 di domenica 15 ottobre. Chi ha dai 16 anni in avanti, invece, ha già mandato la foto della sua creazione via mail. Dal 9 al 14 ottobre le immagini delle opere ammesse al concorso verranno caricate sui profili social di «Bergamo Brick City» e le tre opere che riceveranno più like vinceranno un fantastico set LEGO®.

Inoltre, è stata promossa una lotteria a sostegno di BBC : i biglietti sono in vendita presso la Cittadella dello Sport e saranno disponibili durante lo svolgimento della manifestazione. L’estrazione dei sette biglietti vincenti è prevista alle ore 17 di domenica 15 ottobre: i fortunati si aggiudicheranno altri sorprendenti set LEGO®, dalla LEGO® DC Batman Batmobile Tumbler alla Casa di Up LEGO® Friends.

Infine, è previsto anche un incontro formativo: «Insegnare, imparare, crescere con i mattoncini: innovazione pedagogica e apprendimento ludico», sabato 14 ottobre alle 15. L’evento, organizzato in collaborazione con Brick Education e la Cooperativa Crisalide, è rivolto a educatori, pedagogisti, insegnanti, genitori e adulti. Il professor Massimiliano Andreoletti e il dottor Fabio Erba condurranno il pubblico in una riflessione sulla didattica coinvolgente attraverso l’apprendimento ludico. In conclusione, sarà data la possibilità di partecipare a una sessione operativa con attività pratiche per vivere in prima persona l’apprendimento ludico (gratuito su iscrizione): perché è importante viverlo prima di raccontarlo e testimoniarlo!Non si può mancare all’appuntamento di Bergamo: i mattoncini LEGO® insegneranno, ancora una volta, quanto sia bello costruire possibilità e relazioni.

Sito Bergamo Brick City

© RIPRODUZIONE RISERVATA